loading

Marina Spadafora è la Madrina di Piazza Walzer 2018!

La famosa stilista Marina Spadafora sarà la madrina di “Piazza Walzer”.

E’ consuetudine per questa serata danzante coinvolgere personalità del mondo dell’arte, della scienza e dello sport, legate a Bolzano per nascita, formazione o semplicemente affetto.

Dopo Alessandra Pasquali, Tania Cagnotto, Alessandra Tisot e Gemma Bertagnolli sarà quest’anno Marina Spadafora ad aprire le danze con “Alles Walzer”. La stilista bolzanina ha accettato con piacere l’invito della famiglia D’Onofrio di tornare a Bolzano in occasione di un evento definito dalla stampa “Inno alla Bellezza”.

Il nome Spadafora è conosciuto a Bolzano per i marchi Gispa e Silvy Tricot, aziende di famiglia dove è cominciata la carriera di Marina, proseguita poi con Prada, Miu Miu e Ferragamo. Coordinatrice per l’italia di Fashion Revolution, movimento mondiale per la moda etica e sostenibile, premiata al Palazzo dell’ONU con il Women Together Award per il suo impegno sociale ed umanitario, cita come sua ispiratrice Audrey Hepburn, della quale sposò in prime nozze  il figlio Sean Ferrer. Impegnata con progetti artigianali i Paesi africani e non solo, insegna a Milano, a New York e a Santo Domingo.

A Bolzano arriverà con il marito Jordan Stone, padre dei suoi 3 figli, produttore e regista, già vincitore del Leone D’Oro a Venezia.

Anche quest’anno il salotto di Bolzano potrà dunque contare sulla presenza di una “grande bolzanina” per la festa-evento dell’estate che fa ballare tutta la città!

Prenota il tuo tavolo!

Prenota il tuo tavolo in prima fila per Piazza Walzer.

I nostri Partners

   

Condividi

INFORMATIVA BREVE

Gentile Visitatore, il presente sito web utilizza cookie di tipo tecnico e cookie di “terze parti”.
E’ possibile prendere visione della privacy policy estesa e gestire l’utilizzo dei cookies secondo le Sue preferenze accedendo alla presente informativa.
Proseguendo la navigazione e cliccando con il mouse in qualsiasi punto dello schermo esterno al presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies che potrà essere gestita e modificata anche successivamente accedendo alla pagina “gestione dei cookies”.